Corso Antincendio Torino

Categoria:
ANTINCENDIO

Corso per la formazione degli addetti alla squadra antincendio, in base ai livelli di rischio aziendale: basso, medio ed elevato. Il corso fornisce le nozioni e le competenze adeguate per la gestione di un incendio di qualsiasi di natura.

All’interno di un’azienda, la formazione di un addetto antincendio è un obbligo del datore di lavoro. Secondo il D.Lgs. 81/2008, infatti, tutte le imprese e le aziende con più di 5 impiegati, devono avere un lavoratore incaricato, dal datore di lavoro, alla sicurezza antincendio. Per tutte le imprese/aziende che hanno un massimo di 5 lavoratori, le mansioni di addetto all’antincendio possono essere svolte dal datore di lavoro stesso.

Corso Antincendio Rischio Basso (4 ore)

(1-FOR per attività di LIVELLO 1 ai sensi del D.M. 02/09/2021 )

Si intendono a rischio di incendio basso i luoghi di lavoro o parte di essi, in cui sono presenti sostanze a basso tasso di infiammabilità e le condizioni locali e di esercizio offrono scarse possibilità di sviluppo di principi di incendio.

Il Corso per Addetto Antincendio e Gestione delle Emergenze Rischio Basso è disciplinato dagli art. 46, 37 comma 9 e 12 del D.Lgs. 81/08 e dall’art. 7 del D.M. 10 marzo 1998, può essere erogato solo in modalità aula come previsto dall’allegato V dell’Accordo Stato-Regioni 7 luglio 2016.

Il corso è organizzato in moduli sia teorici che pratici ed è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave e immediato.

Corso Antincendio Rischio Medio (8 ore)

(2-FOR per attività di LIVELLO 2 ai sensi del D.M. 02/09/2021 )

Si intendono a rischio di incendio medio i luoghi di lavoro in cui sono presenti sostanze infiammabili e/o condizioni locali e/o di esercizio che possono favorire lo sviluppo di incendi, ma nei quali la probabilità di propagazione dello stesso è da ritenersi limitata.

Il Corso per Addetto Antincendio e Gestione delle Emergenze Rischio Medio è disciplinato dagli art. 46, 37 comma 9 e 12 del D.Lgs. 81/08 e dall’art. 7 del D.M. 10 marzo 1998, può essere erogato solo in modalità aula come previsto dall’allegato V dell’Accordo Stato-Regioni 7 luglio 2016.

Il corso è organizzato in moduli sia teorici che pratici ed è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave e immediato.

Corso Antincendio Rischio Alto (16 ore)

(3-FOR per attività di LIVELLO 3 ai sensi del D.M. 02/09/2021 )

Si intendono a rischio di incendio medio i luoghi di lavoro in cui sono presenti sostanze infiammabili e/o condizioni locali e/o di esercizio sussistono notevoli probabilità di sviluppo di incendi e nella fase iniziale sussistono forti probabilità di propagazione delle fiamme.

Inoltre, l’art. 6 del D.M. 10/3/98 prevede che i lavoratori dei luoghi di lavoro indicati nell’Allegato X, devono conseguire necessariamente l’attestato di idoneità tecnica rilasciato dai Comandi dei vigili del fuoco. Pertanto, ai suddetti lavoratori dopo aver frequentato il corso, dovranno effettuare l’esame di accertamento di idoneità tecnica presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, necessario al conseguimento dell’attestato di idoneità tecnica.

Il Corso per Addetto Antincendio e Gestione delle Emergenze Rischio Elevato è disciplinato dagli art. 46, 37 comma 9 e 12 del D.Lgs. 81/08 e dall’art. 7 del D.M. 10 marzo 1998, può essere erogato solo in modalità aula come previsto dall’allegato V dell’Accordo Stato-Regioni 7 luglio 2016.

Il corso è organizzato in moduli sia teorici che pratici ed è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave e immediato.

Dal 04/10/2022 entra in vigore il D.M. 02/09/2021 che abroga gli art. 3, 5, 6, 7 del D.M. 10/03/1998.
In particolare i corsi antincendio assumono una nuova denominazione in base ai livelli di rischio:
1-FOR per attività di Livello 1 (rischio basso), 2-FOR per attività di Livello 2 (rischio medio), 3-FOR per attività di Livello 3 (rischio alto).
Analogamente i corsi di aggiornamento saranno denominati 1-AGG (aggiornamento rischio basso), 2-AGG (aggiornamento rischio medio), 3-AGG (aggiornamento rischio elevato).
Come previsto dal nuovo D.M. 02/09/2021 durante i corsi di formazione dovranno essere effettuate:
– Prove di spegnimento con estintori su apposito focolare
– Prove pratiche con l’uso di manichette e idranti
Il nuovo decreto dispone che l’aggiornamento deve essere effettuato ogni 5 anni.

1) Attività a rischio di incendio elevato

Rientrano in tale categoria di attività i luoghi di lavoro che presentano un livello di rischio di incendio più elevato, a causa del quantitativo e della natura delle sostanze in lavorazione o in deposito, che in caso di incendio possono determinare danni gravi alle persone, dell’elevato numero delle persone presenti, della permanenza di persone impedite nella loro mobilità, nonché a causa della conformazione degli ambienti di lavoro tale da comportare difficoltà in caso di evacuazione.

A titolo esemplificativo e non esaustivo si riporta un elenco di attività da considerare a rischio di incendio elevato:

–       attività a rischio di incidente rilevante;

–       fabbriche e depositi di esplosivi;

–       centrali termoelettriche;

–       impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;

–       impianti e laboratori nucleari;

–       depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 mq.;

–       attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 mq.;

–       scali aeroportuali, stazioni ferroviarie con superficie, al chiuso, aperta al pubblico, sup. a 5.000 mq, metropolitane;

–       alberghi con oltre 200 posti letto;

–       ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani;

–       scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti;

–       uffici con oltre 1000 dipendenti;

–       cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi e opere simili di lunghezza superiore a 50 m;

–       cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi.

 

2) Attività a rischio di incendio medio

Rientrano in tale categoria di attività i luoghi di lavoro compresi nell’allegato al D.M. 16 febbraio 1982, con esclusione delle attività di cui al precedente punto 1.

 

3) Attività a rischio di incendio basso

Rientrano in tale categoria le attività non ricomprese nei precedenti punti 1 e 2, per le quali si può ritenere che i fattori di rischio, che possono determinare l’insorgere di un incendio e le conseguenze, siano limitati.

Programma Corsi

  1. L’incendio e la Prevenzione (1 ora):
  • Principi della combustione;
  • Prodotti della combustione;
  • Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
  • Principali cause di incendio
  • Rischi dell’incendio sull’uomo;
  • Misure comportamentali per prevenire gli incendi;
  1. Protezione Antincendio e Procedure da adottare in caso d’incendio (1 ora):
  • Principali misure di protezione antincendio;
  • Evacuazione e vie di esodo in caso di incendio;
  • Chiamata dei soccorsi;
  • Procedure di evacuazione;
  1. Esercitazioni Pratiche (2 ore)
  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica;

L’ aggiornamento è previsto ogni 3 anni.

  1. Principi sulla combustione e l’incendio (2 ore)
  • Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
  • Triangolo della combustione;
  • Principali cause di incendio;
  • Rischi dell’incendio sull’uomo;
  • Misure comportamentali per prevenire gli incendi;
  1. Protezione Antincendio e Procedure da adottare in caso d’incendio (3 ore):
  • Principali misure di protezione antincendio;
  • Evacuazione e vie di esodo in caso di incendio;
  • Chiamata dei soccorsi;
  • Procedure di evacuazione;
  • Rapporti con i vigili del fuoco;
  • Attrezzature e impianti di estinzione;
  • Sistema di allarme;
  • Segnaletica di sicurezza;
  1. Esercitazioni Pratiche (3 ore):
  • Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  • Presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
  • Esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.

L’ aggiornamento è previsto ogni 3 anni.

  1. L’incendio e la prevenzione incendi (4 ore) 
  • Principi della combustione incendi;
  • Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
  • Principali cause di incendio;
  • Rischi dell’incendio sull’uomo e all’ambiente;
  • Misure specifiche di prevenzione incendi;
  • Accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi;
  • Importanza del controllo degli ambienti di lavoro;
  • Importanza delle manutenzioni sui presidi antincendio. 
  1. La protezione antincendio (4 ore)
  • Principali misure di protezione passiva;
  • Vie di esodo, compartimentazioni e distanziamenti in caso di incendio;
  • Attrezzature e impianti di estinzione;
  • Sistema di allarme;
  • Segnaletica di sicurezza;
  • Impianti elettrici di sicurezza;
  • Illuminazione di sicurezza;
  1. Procedure da adottare in caso di incendio (4 ore)
  • Procedure da adottare quando si scopre un incendio;
  • Procedure da adottare in caso di allarme;
  • Modalità di evacuazione e vie di esodo;
  • Chiamata dei servizi di soccorso;
  • Collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento;
  • Dimostrazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative;
  1. Esercitazioni pratiche (4 ore):
  • Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature e impianti di spegnimento;
  • Presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.);
  • Esercitazioni sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale;

Gennaio

09Gen9:00 am1:00 pmCorso DPI III CATEGORIA – GennaioIn Presenza

09Gen9:00 am6:00 pmCorso Antincendio – GennaioIn Presenza

10Gen9:00 am6:00 pmCorso Formazione Generale e Specifica – GennaioIn presenza

12Gen9:00 am6:00 pmCorso Formazione per Preposto – GennaioIn presenza

14Gen9:00 am1:00 pmCorso Piattaforme Mobili Elevabili (PLE) – GennaioIn Presenza

16Gen9:00 am6:00 pmCorso Primo Soccorso – GennaioIn Presenza

16Gen9:00 am6:00 pmCorso Carrelli Elevatori Industriali – GennaioIn Presenza

21Gen9:00 am1:00 pmCorso Gru su Autocarro – GennaioIn Presenza

23Gen(Gen 23)9:00 am26(Gen 26)6:00 pmCorso per Addetti ai Lavori su Fune – GennaioIn Presenza

28Gen9:00 am1:00 pmCorso Macchine Movimento Terra Ed Escavatori – GennaioIn Presenza

Febbraio

01Feb9:00 am6:00 pmCorso Carrelli Elevatori Industriali – FebbraioIn Presenza

02Feb(Feb 2)9:00 am03(Feb 3)6:00 pmCorso Formazione Generale e Specifica – FebbraioIn presenza

04Feb9:00 am6:00 pmCorso Carrelli Elevatori Industriali – FebbraioIn Presenza

06Feb9:00 am6:00 pmCorso Primo Soccorso – FebbraioIn Presenza

08Feb9:00 am1:00 pmCorso DPI III CATEGORIA – FebbraioIn Presenza

11Feb9:00 am6:00 pmCorso Macchine Movimento Terra Ed Escavatori – FebbraioIn Presenza

13Feb9:00 am6:00 pmCorso Antincendio – FebbraioIn Presenza

15Feb9:00 am6:00 pmCorso Carrelli Elevatori Industriali – FebbraioIn Presenza

18Feb9:00 am2:00 pmCorso Piattaforme Mobili Elevabili (PLE) – FebbraioIn Presenza

18Feb9:00 am6:00 pmCorso Trattori Agricoli e Forestali – FebbraioIn Presenza

25Feb9:00 am6:00 pmCorso Gru su Autocarro – FebbraioIn Presenza

Marzo

Nessun Corso

INFO & COSTI

Per preventivi personalizzati per gruppi di più persone

rischio basso
(1-FOR per Attività Livello 1)
100,00 €

rischio medio
(2-FOR per Attività Livello 2)
150,00 €

rischio alto
(3-FOR per Attività Livello 3)
250,00 €

Richiedi iscrizione al corso

X